Filtri per piscine

Le misure corrette del filtro dipendono dalle dimensioni della piscina. Per mantenere una buona nitidezza dell'acqua devi far funzionare la pompa ogni giorno per un ricambio completo dell'acqua. Tutti i filtri sono progettati per una certa portata volumetrica e per un determinato ritmo di ricambio. Il ritmo di ricambio minimo è quello che ricambia l'intera piscina in 12 ore. Un ritmo di ricambio di 8 o 10 ore è un ritmo tipico per le piscine odierne.
Il giusto filtro per la piscina sarà quello con le dimensioni appropriate al volume della piscina, al ritmo del flusso della pompa e alla superficie media che il filtro può coprire.
Tutti i filtri hanno un minimo e un massimo ritmo di flusso in cui la pompa dovrebbe rientrare. Se il flusso è troppo forte o troppo debole il filtro non funzionerà correttamente.
La maggior parte delle norme che regolamentano questo settore richiede un ritmo minimo di 2 ricambi completi in 24 ore.

È importante notare che maggiore è la velocità dello spostamento dell'acqua attraverso l'impianto idraulico, più resistenza l'acqua incontra nel fluire. Questo significa che una pompa più lenta, come una pompa a 2 velocità impostata alla velocità minore, ha un incremento del flusso per unità di energia sulle basse velocità, contro l'opzione alta velocità. È anche importante notare che le pompe a 2 velocità impostate a bassa velocità non raggiungeranno i requisiti di flusso minimo richiesti al filtro per funzionare correttamente.

Assicurati sempre che il ritmo del flusso della pompa non ecceda il massimo ritmo per cui il filtro è stato progettato. Se la pompa è troppo potente causerà molta agitazione nella sabbia all'interno del filtro e un po' di questa passerà attraverso la valvola multiporta e alla fine apparirà sulla parte inferiore della piscina.

Se la piscina è per applicazioni commerciali o semi-commerciali che prevedono un alto ricambio di bagnanti allora dovrai scegliere un filtro che ti permetta di sostituire l'intero volume dell'acqua almeno quattro volte ogni 24 ore.

Se il ritmo di flusso per il filtro è troppo alto puoi incrementare le dimensioni del tubo dell'impianto idraulico, in parte o totalmente, e questo ridurrà la pressione operativa del sistema.
Molti filtri vecchi sono disegnati per un massimo di 2,06 bar, mentre i filtri più recenti sono classificati per una massima pressione operativa di 2,06 bar e una massima pressione totale di 3,4 bar.
L'equazione attuale usata per calcolare le dimensioni del filtro è la capacità della piscina in metri cubici divisa per il ritmo di ricambio desiderato in ore; questo ti darà il flusso necessario minimo in metri cubici all'ora.

Il filtro che scegli dovrebbe avere un ritmo del flusso massimo approssimativamente del 15-20% più alto dei metri cubici calcolati al minuto che fornisce la pompa.